I piedi riflettono il benessere del nostro organismo!

I piedi riflettono il benessere del nostro organismo!

Negli ultimi anni si ha un’attenzione particolare ai piedi.

I piedi sono le nostre estremità in diretto contatto con il terreno.

La forza di gravità ci tiene ancorati a terra per mezzo dei piedi, dimostrano la nostra stabilità, sono le nostre radici e infine, hanno un ruolo di fondamentale importanza, per il nostro sostegno e la nostra postura.

Per tutte queste ragioni è importantissimo ritagliarci del tempo per prendercene cura, perché il loro stato di salute riflette il benessere generale di tutto l’organismo.

Partiamo descrivendo come è fatto il piede.

Il piede normalmente ha 2 archi, quello interno e quello traverso.

Spesso e volentieri queste due aree sono soggette a piccoli problemini.

Ad esempio, il cedimento dell’interno porta ai cosiddetti “piedi piatti”, mentre le alterazioni a carico dell’arco plantare traverso, come la comparsa di calli e duroni, sono spesso collegate a problemi di sciatica, lombalgie o dolori di vario genere.

Per evitare la comparsa di questi fastidi è importante accorgercene in tempo e prendercene cura quotidianamente.

Per iniziare, non c’è niente di meglio che un pediluvio aggiungendo nell’acqua calda i Sali del Mar Morto che vanno ad ammorbidire la pelle dei piedi oltre a concedere un momento di rilassamento a corpo e mente.

Si deve poi procedere applicando una crema dall’azione esfoliante, in grado di rimuovere le cellule morte ed evitare successivi inspessimenti della pelle soprattutto sui talloni o sotto la pianta.

A completamento, un bel massaggio con una crema idratante con movimenti circolari partendo dalla pianta per poi passare alla parte superiore dei piedi così avremo piedi morbidi, leggeri e profumati.

Chiaramente tutti questi accorgimenti non risultano fruttuosi se si usano scarpe strette, tacchi scomodi o con forme poco anatomiche.

Se per lavoro è necessaria la scarpa alta o comunque scomoda, la sera e nel week-end lasciamo riposare i piedi in scarpe comode e sportive e adesso che fa caldo utilizziamo sandali e scarpe aperte possibilmente mai con la suola piatta.

Concludiamo lasciandovi un semplice esercizio da fare tutti i giorni che vi occuperà meno di un minuto…

I piedi hanno un sacco di muscoli che non muoviamo mai, perché immobili nelle nostre scarpe.

Per questo motivo, provate alla sera ad aprire e chiudere 5 volte le dita dei piedi, fare dei movimenti rotatori per sciogliere le caviglie e riattivare la circolazione vi sentirete subito più distesi e rilassati!