Solari: importante sceglierli di qualità!

Solari: importante sceglierli di qualità!

E siamo di nuovo in estate.

La primavera non è stata delle migliori e in un batter d'occhio siamo passati dal maglione al vestitino leggero.

Per la nostra pelle è un grande cambiamento trovarsi ad affrontare improvvisamente i raggi cocenti del sole.

È importante quindi, ancor più degli anni passati, proteggersi con opportuni filtri solari.

In questo periodo su tutti i giornali e ai telegiornali compaiono le solite raccomandazioni sull’esposizione al sole, raccomandazioni che alla fine si finisce sempre per seguire poco...

Per esempio, quante persone sanno cosa indica il numero del Fattore di Protezione Solare (SPF)?

Facciamo un esempio: una persona di fototipo 3 si scotta dopo 30 minuti di esposizione al sole.

Se questa persona applica prima dell’esposizione una crema con SPF 6 potrà stare al sole 30 x 6 = 180 minuti prima di scottarsi.

L’SPF quindi non è un numero assoluto, ma dipende dal fototipo.

Importantissima è, quindi, la scelta del prodotto da applicare, che deve essere di ottima qualità per non recare più danno che beneficio.

Quando si vuole formulare un prodotto solare “naturale” ci si scontra con la realtà dei filtri solari che naturali proprio non sono.

I filtri fisici (biossido di titanio e ossido di zinco), che sono tra i pochissimi naturali, hanno l’inconveniente di lasciare una antiestetica patina bianca sulla pelle.

L'idrossiapatite invece, è un minerale naturale che è presente anche nelle ossa (delle quali costituisce oltre il 90%) e che contribuisce ad aumentare in modo consistente il Fattore di Protezione Solare. 

Questo minerale permette di ridurre al minimo la percentuale di filtri solari presente nel prodotto e inoltre non lascia alcuna patina bianca. 

Ma i vantaggi di questa sostanza non finiscono qua: l’idrossiapatite protegge efficacemente la pelle dalle sostanze chimiche con cui viene a contatto, dando un’efficace protezione antinquinamento (anti pollution), è un ottimo remineralizzante ed è, quindi, un buon antirughe.

Infine, i suoi cristalli riflettono la luce, creando il cosiddetto “soft focus”, un effetto ottico che maschera le rughe più sottili.