Il diario della Mamma di oggi!

Il diario della Mamma di oggi!

Sveglia intorno alle 6:30. 6:32...

Risuona e la spegni…

6:35 tuo figlio, che hai attaccato al collo, dà cenni di potersi svegliare da un momento all’altro.

Ti liberi lentamente dalla sua presa e spegni l’ultima, quella delle 6:40.

Ti alzi in piedi, ancora con gli occhi chiusi e cerchi di capire dove ti trovi. 

Con passi felpati arrivi in cucina.

Gas, moka, rigorosamente preparata la sera prima, e via... la giornata può iniziare.

Ora ti vengono in mente tutte le cose che devi fare.

E, come dopo un colpo di pistola, inizi la tua gara contro il tempo. Prepari la colazione per i bambini, stendi la lavatrice della sera prima, organizzi il pranzo, la merenda e pensi già alla cena…

Poi, bagno, doccia veloce, olio corpo con oli essenziali profumati che ti ha consigliato la tua amica e che ora non ne puoi più fare a meno.

Sono ormai le 7:30. Tiri giù dal letto i bambini… e anche il marito che ancora si sta rotolando nelle coperte facendo finta di niente.

Colazione, zaino, vestiti già preparati la sera solo più da indossare e ora si può uscire di casa.

Il compito di portarli a scuola spetta al papà, tu alle 9:00, sei in ufficio… ora ti puoi rilassare.

Meeting, call, scadenze, progetti nati dal nulla e da eseguire per il giorno dopo ma sono una passeggiata in confronto agli impegni extra, e le 17 arrivano in fretta.

Arrivi trafelata all’uscita della scuola, due chiacchiere con le altre mamme, poi direttamente al parco.

Perché i tuoi bimbi dopo aver giocato tutto il giorno, non ne hanno ancora abbastanza.

Tra una partita a pallone, una spinta di troppo sull’altalena ed ecco che uno dei tuoi figli arriva da te piangendo, ma tu che hai la borsa di Mary Poppins tiri subito fuori la pomata arnica che risolve qualsiasi problema e tuo figlio può tornare a correre tranquillo.

19.00. Casa.

Ti accorgi che la casa ha bisogno di una ripulita.

Tiri fuori i tuoi detersivi con ingredienti naturali sicuri per l’ambiente e anche per i bambini che giocano sempre sul pavimento e cerchi di dare una sistemata alla casa.

Poi arriva papà. Ora sono tutti suoi.

Cena, Pigiama, Nanna.

I tuoi bimbi alle 21 si sono addormentati, tu alle 21:30.

Beh…speriamo nessun intoppo fino al mattino dopo…Finger Cross!