La Vitamina D: alleata della salute

La Vitamina D: alleata della salute

È stato ampiamente dimostrato che la Vitamina D sia in grado di stimolare l’immunità innata ma anche di modulare quella acquisita. 

Questa attività ha di recente suscitato un forte interesse nel contesto della pandemia di COVID-19 e alcuni studi hanno dimostrato come determinati livelli di Vitamina D possano avere un ruolo protettivo contro le manifestazioni più severe.

Per questo motivo l’assessore regionale alla sanità del Piemonte, Luigi Genesio Icardi, ha comunicato recentemente l’aggiornamento del protocollo per trattare i pazienti affetti da Covid a casa dicendo quanto segue:

“Con l’aggiornamento del protocollo delle cure domiciliari, introduciamo l’utilizzo dell’idrossiclorochina nella fase precoce della malattia, insieme a farmaci antinfiammatori non steroidei e vitamina D".

Su questa scelta si sono espressi in merito diversi professori dell’Accademia di Medicina di Torino appoggiando quanto deciso, viste le numerose evidenze scientifiche a riguardo.

Qua potete trovare l’interessante approfondimento: https://www.iene.mediaset.it/2021/news/coronavirus-piemonte-introduce-vitamina-d-pazienti-casa_999621.shtml

La vitamina D non è solo un ottimo immunomodulante, svolge anche altre azioni importantissime per ogni individuo.

Gioca un ruolo fondamentale per l’apparato muscolo-scheletrico.

La vitamina D è la principale alleata di una buona struttura ossea: favorisce l’assorbimento di Calcio e Fosforo e la loro fissazione, rinforza ossa, denti e articolazioni inoltre, aiuta a mantenere una muscolatura tonica favorendo l’elasticità di tendini e legamenti.

È fondamentale anche per combattere il diabete di tipo 2 e l’obesità.

Una supplementazione aiuta infatti, a riportare la glicemia e l’insulina nei range normali oltre a regolare l’ormone associato al senso di sazietà portandoci ad assumere il cibo nella giusta quantità.

Traendo le conclusioni la vitamina D non è solo la “guest star” del momento, ma è davvero imprescindibile per la salute dell’intero organismo.

Bisogna tutti i giorni imporsi di stare 30 minuti all’aria aperta, sul balcone, in giardino a scaldarci sotto i raggi del sole, cambiando a volte le nostre abitudini e prediligendo una passeggiata all’utilizzo della macchina cosa che non fa solo bene a noi, ma anche al pianeta e nei casi in cui purtroppo non sia possibile va implementata con integratori specifici.