Consigli per affrontare preparati l'autunno!

Consigli per affrontare preparati l'autunno!

L’AUTUNNO E LE MALATTIE DA RAFFREDDAMENTO

Con l’arrivo dell’autunno e l’abbassamento delle temperature automaticamente si presentano i consueti malesseri che interessano le prime vie aeree.

Spesso non sono gravi, ma sono molto fastidiosi, perché interferiscono con la vitale funzione della respirazione.

Le cause fisiche delle malattie da raffreddamento non sono legate solo al freddo. Infattti si può stare a -20 gradi senza ammalarsi oppure è possibile prendere il raffreddore anche in piena estate.

L’apparato respiratorio è sede di scambi con il mondo esterno e per questo è dotato di sistemi di difesa contro batteri, corpuscoli e inquinanti di vario genere e le malattie da raffreddamento sono proprio la conseguenza dell’attivazione di queste difese.

L’atto della respirazione coinvolge sia il nostro lato conscio che l’incoscio: in effetti possiamo modificare il respiro a nostro piacimento, ma come distogliamo l’attenzione esso riprende a funzionare autonomamente, rispondendo alle necessità fisiche (sforzi, corse, digestione) ed emotive (paura, amore, angoscia).

Si può definire la respirazione un “flusso circolare continuo che dura tutta la vita”.

I disturbi che interessano l’apparato respiratorio sono il segnale che abbiamo bisogno di riposo e di una pausa nella nostra vita frenetica e dalle situazioni che ci apportano stress e fanno abbassare le difese immunitarie.

EUCALIPTO

L’eucalipto è un olio che diffuso nell’ambiente domestico aiuta a proteggere la salute di tutti i membri della famiglia e la casa da batteri e tossine.

L’eucalipto, noto anche come “albero della febbre”, è originario dell’Australia ma è diffuso in tutta la zona costiera del Mediterraneo.

La sua essenza, ottenuta dalle bacche, è antisettica e balsamica.

Tiene inoltre lontani gli insetti, quali zanzare e pidocchi.

E’ l’olio essenziale di elezione nelle malattie da raffreddamento, perché libera il naso e facilita la respirazione favorendo la fluidificazione del catarro.

L’olio essenziale di Eucalipto è molto usato come aromatizzante nelle caramelle balsamiche.

 

CONSIGLI PER IL BENESSERE

FEBBRE

  • Massaggiare ogni 4 ore le zone ghiandolari (collo, ascelle, incavo del gomito, polsi, caviglie, inguine) con pomata al timo arricchita con 3-4 gocce di olio essenziale di Eucalipto.
  • Impacchi freddi sotto piedi e ascelle con olio essenziale di Eucalipto e Tea tree
  • Tisana con succo di limone e 2 gtt  di Eucalipto in miele

RAFFREDDORE E INFLUENZA

  • Massaggiare 3 volte al giorno gola, petto e schiena con con pomata al timo arricchita con 1 goccia di timo, 1 di Eucalipto e 2 di Tea tree.
  • Due volte al giorno inalazioni di vapore con 3 gocce di eucalipto, 2 di olio essenziale di Timo e 2 di Pino Mugo in acqua calda.
  • Mettere sul cuscino o sul calorifero alcune gocce di eucalipto e olio essenziale di Timo.

SINUSITE

  • Frizionare la fronte e le tempie con tea tree puro, più volte fino a miglioramento.
  • Proseguire per alcuni giorni massaggiando mattina e sera la stessa zona con Pomata al timo arricchita con 1 goccia di Eucalipto e 1 di Tea tree. Attenzione agli occhi.

TOSSE

  • Massaggiare la zona bronchiale con Crema al timo con 2-3 gocce di olio essenziale di Salvia.
  • Durante la notte mettere alcune gocce di Eucalipto in un piattino vicino al letto o sul cuscino.

BAGNO BALSAMICO

  • Diluire 10 gocce di Eucalipto in crema o latte cosmetico e stemperare il tutto nell’acqua ben calda della vasca, sciacquarsi con acqua tiepida.